Benvenuto, Ospite
Nome e Cognome: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: Il bus dati Nparty - Feedback e Booster

Il bus dati Nparty - Feedback e Booster 16/04/2013 09:06 #7211

  • Marco Gallo
  • Avatar di Marco Gallo Autore della discussione
  • Offline
  • Socio fondatore
  • Socio fondatore
  • Messaggi: 5414
  • Karma: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 402
Credo che sia arrivato il momento di parlare di feedback dal plastico, lo implementiamo? se si che tipo di bus utilizziamo? Il mondo dcc mette a disposizione 3 bus di feedback:

1) Loconet
2) Xpressnet
3) S88

Ognuno ha i suoi vantaggi e svantaggi e la nostra centrale è in grado di gestirli tutti e tre contenporaneamente.
Nulla impedira` al sole di sorgere ancora, nemmeno la notte piu buia, perche` dietro alla nera cortina della notte c’e` un’alba che ci aspetta

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Il bus dati Nparty - Feedback e Booster 16/04/2013 09:19 #7212

  • Stefano Fagnani
  • Avatar di Stefano Fagnani
  • Offline
  • Socio Nparty
  • Socio Nparty
  • Ma vieniiiii!!
  • Messaggi: 1312
  • Karma: 1
  • Ringraziamenti ricevuti 105
Io dico Loconet sin da subito.

S88 inutilizzabile perchè ha un indirizzamento dipendente alla posizione sul bus, quindi significherebbe riconfigurare l'indirizzamento ogni volta che si monta il modulare.

Loconet ha il vantaggio di avere un indirizzamento serio oltre a trovare in commercio numerosi dispositivi oltre che la possibilità  di autocostruirli.
Se le auto funzionassero come i software, si bloccherebbero due volte al giorno senza motivo e l'unica soluzione sarebbe reinstallare il motore (anonimo dirigente General Motors)

Guarda la mia collezione

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Il bus dati Nparty - Feedback e Booster 16/04/2013 16:48 #7216

  • Vittorio Tadini
  • Avatar di Vittorio Tadini
  • Offline
  • Socio fondatore
  • Socio fondatore
  • Messaggi: 642
  • Karma: 2
  • Ringraziamenti ricevuti 38
io non ho le competenze per dire quale preferire.
faccio solo una valutazione di convenienza, avendo noi dei Lokmaus o altri dispositivi Lenz, i quali sono predisposti per il BUS XpressNet, forse dovremmo valutare questo sistema.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Il bus dati Nparty - Feedback e Booster 16/04/2013 16:56 #7218

  • Marco Gallo
  • Avatar di Marco Gallo Autore della discussione
  • Offline
  • Socio fondatore
  • Socio fondatore
  • Messaggi: 5414
  • Karma: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 402
Anche io proprnderei verso loconet in quanto una volta programmati gli encoder così rimangono. Il bus S88 è si quello elettronicamente più semplice (realizzato tutto con normali logiche booleane) ma ha il difetto di cui parla stefano: è un bus seriale e quindi in quanto tale lui rinumera sempre i cntatti a seconda della sequenza in cui li trova in fase di scansione.

l'unico limite di Xpressnet sono il numero di perferiche installabili sul bus. ma è sempre una valida alternativa a basso costo rispetto a loconet.
Nulla impedira` al sole di sorgere ancora, nemmeno la notte piu buia, perche` dietro alla nera cortina della notte c’e` un’alba che ci aspetta

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Il bus dati Nparty - Feedback e Booster 17/04/2013 00:28 #7237

  • marco neri
  • Avatar di marco neri
  • Offline
  • Socio fondatore
  • Socio fondatore
  • Messaggi: 1892
  • Karma: 1
  • Ringraziamenti ricevuti 64
.io propendo per xpress net...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Il bus dati Nparty - Feedback e Booster 17/04/2013 08:22 #7238

  • Guido Passini
  • Avatar di Guido Passini
  • Offline
  • Socio fondatore
  • Socio fondatore
  • Messaggi: 1303
  • Karma: 1
  • Ringraziamenti ricevuti 69
visto che io sono in una situazione peggiore di Vittorio, e dovendo iniziare tutto da capo, mi affido alle valutazione dei più esperti.

Saluti
Guido

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Il bus dati Nparty - Feedback e Booster 17/04/2013 19:54 #7245

  • Alberto Fontana
  • Avatar di Alberto Fontana
  • Offline
  • Socio fondatore
  • Socio fondatore
  • Chiedi, Credi, Ricevi
  • Messaggi: 2855
  • Karma: 4
  • Ringraziamenti ricevuti 184
Praticità  e facilità , una volta installato non si tocca.
Loconet.
Anche i treni vanno più veloci da quando hanno smesso di fumare.
Alberto Fontana
/\/\ S.C.M.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Il bus dati Nparty - Feedback e Booster 17/04/2013 21:29 #7246

  • pietro russo
  • Avatar di pietro russo
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 232
  • Ringraziamenti ricevuti 5
loconet senza dubbio :lol: :lol:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Il bus dati Nparty - Feedback e Booster 21/04/2013 19:12 #7288

  • Marco Gallo
  • Avatar di Marco Gallo Autore della discussione
  • Offline
  • Socio fondatore
  • Socio fondatore
  • Messaggi: 5414
  • Karma: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 402
E loconet sia.. ora una domandina: vogliamo arrivare all'automazione in caso di bisogno (vedi pranzi) oppure ci fermiamo un po' prima giusto per gestire eventuali blocchi semaforici pittosto che qualche automatismo tipo pl?
Nulla impedira` al sole di sorgere ancora, nemmeno la notte piu buia, perche` dietro alla nera cortina della notte c’e` un’alba che ci aspetta

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Il bus dati Nparty - Feedback e Booster 21/04/2013 19:31 #7289

  • pietro russo
  • Avatar di pietro russo
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 232
  • Ringraziamenti ricevuti 5
propongo il semiautomatico = guida treni in manuale e sicurezza automatica vedi blocchi e semafori quello che so su tc e a disposizione

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Il bus dati Nparty - Feedback e Booster 21/04/2013 19:43 #7290

  • Alberto Fontana
  • Avatar di Alberto Fontana
  • Offline
  • Socio fondatore
  • Socio fondatore
  • Chiedi, Credi, Ricevi
  • Messaggi: 2855
  • Karma: 4
  • Ringraziamenti ricevuti 184
Il tutto automatico e molto interessante sopratutto quando ci fermiamo per pause.
Il semiautomatico mi sembra un compromesso e poi cosa andiamo a gestire di preciso?
Anche i treni vanno più veloci da quando hanno smesso di fumare.
Alberto Fontana
/\/\ S.C.M.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Il bus dati Nparty - Feedback e Booster 21/04/2013 19:46 #7291

  • Marco Gallo
  • Avatar di Marco Gallo Autore della discussione
  • Offline
  • Socio fondatore
  • Socio fondatore
  • Messaggi: 5414
  • Karma: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 402
Grazie pietro, anche io sono d'accordo con te è così bello vedervi pirlare intorno al plastico con cellulari e tablet che non vale proprio la pena non farveli usare :P :P :P :P
Per ora tc non mi sembra che supporti ancora la Z21 poi vedremo mel frattempo Rocrail sembra funzionare. Nelle piccole prove fatte a milano abbiamo avuto solo problemi con gli scambi. Ora che avremo a disposizione il banco di test potremo fare prove molto più esaustive
Nulla impedira` al sole di sorgere ancora, nemmeno la notte piu buia, perche` dietro alla nera cortina della notte c’e` un’alba che ci aspetta

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da Marco Gallo.

Il bus dati Nparty - Feedback e Booster 21/04/2013 20:23 #7293

  • Paolo Angioy
  • Avatar di Paolo Angioy
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 913
  • Karma: -4
  • Ringraziamenti ricevuti 28
un minimo do automazione dei raddoppi ci vorrebbe comunque

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Il bus dati Nparty - Feedback e Booster 21/04/2013 21:03 #7294

  • Marco Gallo
  • Avatar di Marco Gallo Autore della discussione
  • Offline
  • Socio fondatore
  • Socio fondatore
  • Messaggi: 5414
  • Karma: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 402
I raddoppi cosi come il ritorno in discesa e sul sormonto vanno sicuramente gestiti ma occorre capire se vale la pena gestirle con un pc oppure se fare dell'elettronica spicciola. Così come il deposito in stazione che secondo me andrebbe automatizzato
Nulla impedira` al sole di sorgere ancora, nemmeno la notte piu buia, perche` dietro alla nera cortina della notte c’e` un’alba che ci aspetta

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da Marco Gallo.

Il bus dati Nparty - Feedback e Booster 22/04/2013 09:11 #7295

  • Guido Passini
  • Avatar di Guido Passini
  • Offline
  • Socio fondatore
  • Socio fondatore
  • Messaggi: 1303
  • Karma: 1
  • Ringraziamenti ricevuti 69
chiedo scusa per la mia ignoranza,
ma tc significa tablet e cellulare?

ciao
Guido

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Il bus dati Nparty - Feedback e Booster 22/04/2013 10:32 #7296

  • Stefano Fagnani
  • Avatar di Stefano Fagnani
  • Offline
  • Socio Nparty
  • Socio Nparty
  • Ma vieniiiii!!
  • Messaggi: 1312
  • Karma: 1
  • Ringraziamenti ricevuti 105
credo che per tc si intenda train controller un software di gestione per plastici.
Se le auto funzionassero come i software, si bloccherebbero due volte al giorno senza motivo e l'unica soluzione sarebbe reinstallare il motore (anonimo dirigente General Motors)

Guarda la mia collezione

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Il bus dati Nparty - Feedback e Booster 22/04/2013 17:04 #7301

  • Paolo Angioy
  • Avatar di Paolo Angioy
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 913
  • Karma: -4
  • Ringraziamenti ricevuti 28
LA GESTIONE COMPUTERIZZATA A MEZZO PC (scusate le maiuscole) è un obiettivo da perseguire per gradi fino alla digitalizzazione completa di tutto il modulare, anche con l'implementazione di itinerari e la gestione dei depositi.

ma ci si può arrivare per gradi, e secondo me a questo punto la gestione "semplice" di qualche raddoppio per i sorpassi sarebbe utile ed opportuno.....

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Il bus dati Nparty - Feedback e Booster 22/04/2013 18:54 #7302

  • Stefano Fagnani
  • Avatar di Stefano Fagnani
  • Offline
  • Socio Nparty
  • Socio Nparty
  • Ma vieniiiii!!
  • Messaggi: 1312
  • Karma: 1
  • Ringraziamenti ricevuti 105
Per realizzare unicamente la gestione automatica tramite Rocrail è necessario implementare:

-sensori di feedback per l'occupazione binario,
-sensori di feedback per la posizione deviatoi (non obbligatoria ma caldamente consigliata)
-Attuatori per il movimento automatico dei deviatoi.
-Programmazione Rocrail che ricordo gestisce automaticamente anche impianti modulari con apposite programmazioni.

Alla fine di tutto questo lavoro, N convogli andranno da una parte a scelta del modulare ad un'altra senza mai

scontrarsi, dando precedenze e rallentando alla bisogna.

Tutto questo altresi rende una conduzione a vista totalmente priva di blocchi automatici purtuttavia concedendo una

preselezione dell'itinerario.

Un'automazione senza Rocrail o software di gestione in genere, quindi mantenendo una conduzione a vista, a senso

solo per un'implementazione di blocchi automatici tra i moduli, ovvero una frenatura automatica del convoglio e la

disposizione dei vari segnali in caso che il blocco precedente sia occupato. Per realizzare questo occorre:

-Sensori di feedback occupazione binari
-Effettuare vari sezionamenti alla bisogna su tutta la linea del modulare.
-Portare in giro sul modulare un bus di frenatura, verificando che sulla schedina di connessione siano disponibili

due linee (sinceramente ora non ricordo) altrimenti implementare in qualche modo ulteriori due fili
-Cablare ogni modulo con un relè che in base al sensore di assorbimento del modulo precedente commuti il binario sul BUS DCC oppure BUS frenatura e disponga appropriatamente i relativi segnali e da questo punto i vista mi sembra di ricordare che le schedine siano già  predisposte con delle linee di SET-RESET adatte allo scopo.
-A questo punto la motorizzazione dei deviatoi non diventa obbligatoria ma caldamente consigliata, in tal caso però bisognerà  predisporre anche una zona di comando (separata per ogni modulo o centralizzata?).

Alla fine di questo lavoro avremmo implementato la scenografia dei segnali, saremmo al sicuro da tamponamenti e scontri vari ma zero automazioni (fermate in stazioni,precedenze, ecc. ecc.)

Da quello che ho scritto si evince che le due soluzioni hanno dei punti in contatto (ad es.feedback, necessari ad ambedue le soluzioni) ma anche lavorazioni diverse che si escludono a vicenda (ed esempio il bus di frenatura ed i relè di blocco non sono necessari in una gestione completamente automatica in quanto ci pensa il PC a fermare e rallentare i convogli nei punti giusti)

Bisogna solo decidere da che parte iniziare, sinceramente mi sembra più semplice (visto che abbiamo già  dei mezzi a disposizione) la strada RocRail, implementando successivamente una sicurezza ulteriore dei blocchi automatici per la conduzione a vista. Ma questa è solo un mia opinione, avanti con le altre considerazioni e correzioni a quanto ho scritto!
Se le auto funzionassero come i software, si bloccherebbero due volte al giorno senza motivo e l'unica soluzione sarebbe reinstallare il motore (anonimo dirigente General Motors)

Guarda la mia collezione

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Il bus dati Nparty - Feedback e Booster 23/04/2013 08:21 #7305

  • Marco Gallo
  • Avatar di Marco Gallo Autore della discussione
  • Offline
  • Socio fondatore
  • Socio fondatore
  • Messaggi: 5414
  • Karma: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 402
Tutto giusto ciò che scrive Stefano.. Procediamo per step

1° step)
io implementerei sensori ad assorbimento in modo tale che ogni modulo sia (come è in realtà ) un sezionamento. Questo cosa comporta? che occorre realizzare od acquistare una scheda loconet (ci sono in rete diversi progetti) a 4 o 8 linee di I/O (imput output) oppure dei moduli bod (block occupancy detector) loconet in kit o assemblati (Manuel se ci leggi dammi uno squillo).. L'uso di questi sensori però implica che ogni treno debba essere dotato o di luci di coda sull'ultimo carro o carrozza oppure di un asse resistivo anch'esso molto semplice da realizzare.
Nulla impedira` al sole di sorgere ancora, nemmeno la notte piu buia, perche` dietro alla nera cortina della notte c’e` un’alba che ci aspetta

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Il bus dati Nparty - Feedback e Booster 02/05/2013 07:57 #7444

  • Marco Gallo
  • Avatar di Marco Gallo Autore della discussione
  • Offline
  • Socio fondatore
  • Socio fondatore
  • Messaggi: 5414
  • Karma: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 402
Ieri durante una meritata giornata di riposo dalle fatiche della sistemazione dei nuovi locali mi sono imbattuto in un apparecchietto che ci darà  sicuramente una mano sul modulare e il cui nome è tutto un programma:

MARCo della uhlenbrock. MARCo sta per Modular automation for railcom è altro non è che il sistema lissy che però sfrutta le pecularità  di railcom che già  supportiamo sia a livello centrale z21 che sui decoder che abbiamo acquistato.
Nulla impedira` al sole di sorgere ancora, nemmeno la notte piu buia, perche` dietro alla nera cortina della notte c’e` un’alba che ci aspetta

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo creazione pagina: 0.377 secondi

Supporta le attività della nostra associazione con una piccola donazione.



I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok