Benvenuto, Ospite
Nome e Cognome: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: CL260

CL260 09/02/2018 13:30 #37241

  • Marco Gallo
  • Avatar di Marco Gallo Autore della discussione
  • Offline
  • Socio fondatore
  • Socio fondatore
  • Messaggi: 5338
  • Karma: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 391
Inauguriamo la nuova sessione visto che sempre più persone hanno a casa una piccola stampante 3D a filamento (tecnologia FFF) e anche il laboratorio Nparty non poteva esimersi per poterla mettere a disposizione dei propri associati. La stampante in questione è una CL-260 che è una replica delle ultimaker II. L'area di stampa effettiva è di 220 X 220 X 305 mm e può stampare qualsiasi tipo di materiale che abbia un diametro del filo di 1.75 mm. il software è il repeater (molto simile al marlin). L'elettronica di base è costituita da un arduino mega 2560 e dalla mitica scheda ramps 1.4 con display da 20 x 4. Il sistema di alimentazione del filo è del tipo Bowden che si differenzia dal Direct, che monta il trascinatore del filo e relativo motore sopra l'estrusore, che consente , avendo una inerzia minore del direct, di ottenere velocità di stampa più basse permettendo così di ottimizzare il deposito del cordoncino durante la stampa stessa.
Nulla impedira` al sole di sorgere ancora, nemmeno la notte piu buia, perche` dietro alla nera cortina della notte c’e` un’alba che ci aspetta
Allegati:
Ringraziano per il messaggio: Roberto Ferrari

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da Marco Gallo.

CL260 09/02/2018 15:42 #37242

  • Davide Cisari
  • Avatar di Davide Cisari
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 1235
  • Karma: 1
  • Ringraziamenti ricevuti 62
Marco questa stampante dove l'hai trovata? Anche io stato guardando per una ultimaker 2 replica dalla Cina, oppure rimango in attesa di una replica della ultimaker 3
Try not, Do or do not, there is no try

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

CL260 10/02/2018 11:53 #37244

  • Marco Gallo
  • Avatar di Marco Gallo Autore della discussione
  • Offline
  • Socio fondatore
  • Socio fondatore
  • Messaggi: 5338
  • Karma: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 391
L'ho presa su subito.it da uno che abita vicino a casa e che guarda a caso si occupa di scavi e stava lavorando proprio all'inizio della via dove c'è la nostra sede quindi nell'operazione c'erano comprese consegna e minicorso a domicilio. Lui l'ha venduta perchè ne ha presa una con doppio estrusore e un piano da 40 x 30 x 40.
Nulla impedira` al sole di sorgere ancora, nemmeno la notte piu buia, perche` dietro alla nera cortina della notte c’e` un’alba che ci aspetta

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da Marco Gallo.

CL260 12/02/2018 10:21 #37254

  • Paolo Amicarelli
  • Avatar di Paolo Amicarelli
  • Offline
  • Socio Nparty
  • Socio Nparty
  • Messaggi: 66
  • Ringraziamenti ricevuti 4
Ottimo. Non poteva mancare una stampante 3D al laboratorio di N-party.

Con quel tipo di meccanica ho utilizzato la Zortax al Fab Lab.
Per ottenere particolari precisi, soprattutto se piccoli, è necessario verificare periodicamente che il piatto a sbalzo sia perfettamente allineato con l'asse corrispondente dell'estrusore. Quando si rimuovono i pezzi dal piatto viene naturale forzare e si nota la flessione del supporto che occorre recuperare.

Poi, probabilmente deciderai che è necessario chiuderla sui lati per avere uniformità di temperatura all'interno del cubo di lavorazione altrimenti il calore è maggiore al centro e vicino al piatto e i pezzi vengono leggermente deformati.

Naturalmente dipende da cosa si vuol riprodurre, vasi assial-simmetrici e pupazzetti vengono bene ma ad esempio per carrelli da montare insieme ad altri particolari commerciali c'è da soffrire e scoprirai che è necessario modificare i disegni più volte per ottenere le tolleranze necessarie.
Ringraziano per il messaggio: Marco Gallo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

CL260 12/02/2018 13:04 #37256

  • Marco Gallo
  • Avatar di Marco Gallo Autore della discussione
  • Offline
  • Socio fondatore
  • Socio fondatore
  • Messaggi: 5338
  • Karma: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 391
Grazie per le info Paolo, bene o male le stampanti di un certo tipo sono tutte uguali e si distinguono da particolari veramente iniqui. Per quando riguarda la chiusura con pannelli l'ho letto anche io su tanti forum e blog ma usando il raffreddamento sul pezzo e isoando il piano da sotto con del neoprene il problema "correnti d'aria" si è risolto da solo tant'è che il pla si attacca al vetro freddo senza problemi e senza l'uso di nessun tipo di adesivo.
Nulla impedira` al sole di sorgere ancora, nemmeno la notte piu buia, perche` dietro alla nera cortina della notte c’e` un’alba che ci aspetta

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.425 secondi

Supporta le attività della nostra associazione con una piccola donazione.



I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok