Benvenuto, Ospite
Nome e Cognome: Password: Ricordami
Benvenuti nel forum Nparty!
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO:

rivelamento passaggio treni 30/07/2020 09:55 #41271

  • franco di pirro
  • Avatar di franco di pirro Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 42
  • Ringraziamenti ricevuti 0
un caloroso ciao a tutti;eccomi di nuovo a chiedere un vostro aiuto per realizare degli automatismi che con la pochissima familiarità con l'elettronica non riesco a far funzionare.in questo lasso di tempo ho terminato i tracciati e vi ho fatto transitare vari convogli (motrici lunghe e corte,a varie tenzioni di corrente12-7-5-4v)per verificare il comportamento dei convogli e se ci fossere dei deragliamenti lungo le linee.tutto ok.ora che ho iniziato a sezionare i vari tracciati per gli automatismi sono arrivati i problemi. premetto:il plastico è rigorosamrnte in analogico;la situazione è questa ,il convoglio dovrebbe essere rilevato da un sensore ad assorbimento e tramite un rele comandare un deviatore.per questo lavoro ho assemblato un po di componenti elettronici,i quali,secondo i suggerimenti avuti dovrebbero espletare il lavoro.cosi non è,vi allego il disegno.cosa c'è di errato i componenti? l'assemblaggio?o la mia capacità realizativa? grazie franco
Allegati:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

rivelamento passaggio treni 30/07/2020 11:46 #41272

  • yuri pini
  • Avatar di yuri pini
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 448
  • Karma: 2
  • Ringraziamenti ricevuti 49
Ciao
purtroppo la scansione non è delle migliori ed, almeno io, non riesco a coglierne i particolari.

ti rimando a questo link dove viene acceso un led se sostituisci il led con un relais a basso consumo e usi un fotoaccoppiatore "darlington" ottieni il risultato voluto
https://model-railroad-hobbyist.com/node/31270#comment-302930

ti allego lo schema modificato per il relais e non dimenticare il diodo in antiparallelo per smorzare le controcorrenti della bobina.
il deviatoio deve essere di tipo con fine corsa e il tratto di binario deve essere isolato da un lato e alimentato attraverso il "ponte" (usato come cascata di diodi)
la sezione così alimentata ha una caduta di 1,4 volt circa il che vuol dire che il treno rallenta.

Spero ti sia utile
ciao
Yuri

42!
Allegati:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da yuri pini.

rivelamento passaggio treni 30/07/2020 15:44 #41274

  • franco di pirro
  • Avatar di franco di pirro Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 42
  • Ringraziamenti ricevuti 0
ti ringrazio della tua disponibilità a trovare una soluzione al problema, vorrei , prima di scartare la scheda opsolatore " A 87 " rendermi conto del perchè il sistema non funziona.è un errore di collegamento?una incompatibilità tra di loro dei componenti elettronici?o cos'altro?.ammetto la mia poca(issima) competenza in materia ma.........è un assemblaggio tanto facile da realizare!guardando il tuo schemino e raffrontandolo al mio lavoro mi sembra di notare le diversità in :io ho usato la scheda opsolatore A87 che permette 4 entrate e 4 uscite e funziona a 3/5 vcce dovrebbe avere un uscita a 12 vcc, mentre a me risulta col tester 7 vcc, per alimentare il rele.per quanto riguarda la linea ferroviaria ha una tensione uniforme di 5 vcc anche nel tratto isolato;ora,avendo un rivelatore ad assorbimento, secondo una mia logica da profano, al passaggio della locomotiva il valore della tansione dovrebbe abbassarsi cio non succede.è normale?ho ricalcato e ripostato lo schemino per il momento scusami se non somo molto chiaro nell'esporti la situazione a presto grazie franco
Allegati:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

rivelamento passaggio treni 30/07/2020 17:31 #41275

  • yuri pini
  • Avatar di yuri pini
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 448
  • Karma: 2
  • Ringraziamenti ricevuti 49
ohi ohi....
La scheda a87 che penso sia quella per arduino ha i led solo in un solo senso quindi il dispositivo ben che ti vada funzionerà solo col treno in una direzione....
(L)GND va collegato al meno all'uscita del regolatore (LM2596). Per il momento scollega il relais.
Collega il tester tra IN1 e LGND e fai passare il treno prima in un senso e poi nell'altro e guarda cosa succede a quel livello.
per ora ho visto questo...continuo a pensarci su
42!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da yuri pini.

rivelamento passaggio treni 31/07/2020 09:46 #41279

  • franco di pirro
  • Avatar di franco di pirro Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 42
  • Ringraziamenti ricevuti 0
buongiorno a tutti;ho eseguito i tuoi suggerimenti ho collegato gnd al - del modulo 2596 e staccato il rele l'esito è questo: nel circuito la tensione è costante di 5 vcc mentre nel tratto isolato la tensione è di 3.70vcc,mentre all'attacco del rele la tensione è 12vcc, tra IN1 e gnd la tensione è di 3.70vcc.con il passaggio del treno sul circuito i valori della tensione sono,nel binario 5vcc nel tratto interrotto varia tra 3.70/3.68 cosi tra IN1 e gnd, invariata a 12 vcc all'attacco del rele.secondo la mia limitatissima conoscenza dell'elettronica è un grosso passo avanti,ma è sufficiente quel minimo assorbimento riscontrato al passaggio del convoglio per dare l'imput al funzionamento del rele.......?ardua domanda.ti ringrazio per il momento e fammi sapere se riscontri altri contributi alla causa ciao franco

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.649 secondi

Supporta le attività della nostra associazione con una piccola donazione.



Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.