Benvenuto, Ospite
Nome e Cognome: Password: Ricordami
Benvenuti nel forum Nparty!
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Problemino con Rocrail

Problemino con Rocrail 10/10/2015 19:15 #27660

  • aligi losio
  • Avatar di aligi losio Autore della discussione
  • Visitatori
  • Visitatori
Come accennato arrivo con il primo problema
Ero riuscito ad istallare Rocrail e a comandare le loco, visualizzare e modificare le CV dal PC tramite la centralina Intellibox e tutto funzionava a dovere.
Poi ho acquistato il decoder per movimentare gli scambi LTD, e anche qui ero riuscito a movimentare un motorino della Conrad (per fare delle prove) sia dalla centralina che dal PC.
Notando che l'impulso trasmesso dalla centralina (10 secondi) era troppo lungo ho cercato di diminuirlo sia intervenendo sul PC sia sulla centralina. e qui è successo che la connessione PC/Intellibox non funzionasse più, mentre la Intellibox continua a funzionare sia con le loco che con gli scambi.
Ho rimesso i valori iniziali ma niente la connessione non funziona e Rocrail mi da queste informazioni:

Timeut on mutex trywait
no XEvtlok replay
Timeout on serial read [com9] 0 of 1 read.[rc=0] tries =3
Timeut on mutex trywait
Timeut on mutex trywait
Timeut on mutex trywait
unable to read loco event
Timeout on serial read [com9] 2 of 4 read.[rc=0] tries =3

e cosi continua all'infinito.
Cosa cavolo ho combinato per creare questo pasticcio.
Non so l'inglese pertanto potrebbe anche essere che Rocrail mi dia dell'asino :-)
Spero che qualche buon anima mi possa aiutare perché non so più che pesce pigliare
Buona serata

Aligi

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Problemino con Rocrail 11/10/2015 01:29 #27671

  • Giacomo Spinelli
  • Avatar di Giacomo Spinelli
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 604
  • Ringraziamenti ricevuti 30
Aligi, premetto che non conosco Rocrail ne il digitale, ma un po' di programmazione la mastico (sono programmatore dal 1979...). Pare sia un problema di "ciclo continuo" che porta all'esaurimento di un tempo limite per il controllo di un evento (cerco di usare termini comprensibili anche per chi non conosce la programmazione).
In particolare sembra che non riesca a leggere un qualche messaggio che dovrebbe arrivare da una loco (unable to read loco event) e che tenti di fare questa lettura per un certo numero di volte su una porta seriale (Timeout on serial read [com9] 0 of 1 read.[rc=0] tries =3 - in particolare sembra che faccia 3 tentativi).
Timeut on mutex trywait - questo sembra indicare "tento di leggere il Timeut (?) su Mutex , attendere".
no XEvtlok replay - questo sembra indicare "mancata risposta da XEvtlock".
Ora.... può essere che nel tentativo di modificare i tempi dell'impulso tu abbia inavvertitamente toccato qualche CV inerente le loco, catapultando il sistema in una cosidetta "Guru meditation", cioè un ciclo che si ripete all'infinito..... però è strano che tornando indietro e rimettendo i valori primitivi non torni tutto a posto...
Non credo che questo che ti ho detto serva a risolvere il problema..... però almeno spero di averti spiegato cosa ti dice il sistema.... il perchè purtroppo non lo so davvero...........
Giacomo - da Siena il free-climber modellista...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da Giacomo Spinelli.

Problemino con Rocrail 11/10/2015 11:08 #27679

  • Daniele Walser
  • Avatar di Daniele Walser
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 82
  • Ringraziamenti ricevuti 5
Dal messaggio di errore sembra che il PC non riesca a stabilire il collegamento con l'intellibox. Potrebbe essere un problema di cablaggio tra PC e centralina o un problema di interfaccia USB/parallelo. Non è che per caso modificando il timeout per il decoder hai mofdificato il timeout per l'interfaccia?
Fare o non fare. Non c'è provare.

www.modellisticaefaidate.ch

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da Daniele Walser.

Problemino con Rocrail 11/10/2015 17:25 #27683

  • Stefano Fagnani
  • Avatar di Stefano Fagnani
  • Offline
  • Socio Nparty
  • Socio Nparty
  • Ma vieniiiii!!
  • Messaggi: 1320
  • Karma: 1
  • Ringraziamenti ricevuti 110
Ciao Aligi, il problema risiede sicuramente nelle impostazioni dell'interfaccia, fatto salvo il fatto che tutti i cablaggi fisici siano a posto.

Controlla innanzitutto che nella scheda controller il device associato alla IB sia di di tipo Loconet e che nella scheda Interface sia selezionato ULNI ( se ti colleghi direttamente alla IB). ULNI sta per Uhlenbrock LocoNet Interface. Poi controlla che la porta COM indicata sia quella corretta (nel tuo caso Rocrail indica la COM9), controlla che anche nel tuo sistema questa porta sia stata assegnata all'interfaccia USB. Ricordati che Rocrail riconosce correttamente fino alla COM10, se il sistema te ne assegna una con numerazione superiore devi manualmente rinominarla.
Se mastichi un pò di inglese questo link potrebbe tornarti utile.
http://wiki.rocrail.net/doku.php?id=intellibox-basic-en

NB

Timeut on mutex trywait è chiaramente un errorre di trascrizione, leggasi Timeout on mutex trywait.

Ciaoo!!
Se le auto funzionassero come i software, si bloccherebbero due volte al giorno senza motivo e l'unica soluzione sarebbe reinstallare il motore (anonimo dirigente General Motors)

Guarda la mia collezione

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da Stefano Fagnani.

Problemino con Rocrail 12/10/2015 19:52 #27730

  • aligi losio
  • Avatar di aligi losio Autore della discussione
  • Visitatori
  • Visitatori
Ringrazio per i benvenuto e per i consigli.
Sono riuscito a risolvere il problema,si trattava di un variabiile dell'Itellibox, nella configurazione sotto la voce SINTASSI esistono tre possibilità:
solo 6050
solo Intellibox
6050 e Intellibox
Io avevo spuntato solo Intellibox mentre occorreva spuntare 6050 e Intellibox.
Rimane sempre il problema della lunghezza dell'impulso che movimenta il motore dello scambio.
Prossimamente mi accingerò ad alacciare il modulo di retroazione, e vi domando secondo voi sono meglio i reed o il modulo di retroazione.
Buona serata
Aligi

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Problemino con Rocrail 12/10/2015 21:30 #27732

  • Marco Gallo
  • Avatar di Marco Gallo
  • Offline
  • Socio fondatore
  • Socio fondatore
  • Messaggi: 5484
  • Karma: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 422
Aligi allora tu hai una intellibox prima serie con una normale porta seriale a connettore subd 9 poli e non con l'usb, giusto?
Nulla impedira` al sole di sorgere ancora, nemmeno la notte piu buia, perche` dietro alla nera cortina della notte c’e` un’alba che ci aspetta

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Problemino con Rocrail 12/10/2015 22:24 #27742

  • Stefano Fagnani
  • Avatar di Stefano Fagnani
  • Offline
  • Socio Nparty
  • Socio Nparty
  • Ma vieniiiii!!
  • Messaggi: 1320
  • Karma: 1
  • Ringraziamenti ricevuti 110

aligi losio ha scritto: Rimane sempre il problema della lunghezza dell'impulso che movimenta il motore dello scambio.



Da RocView:

Menu File-> Proprietà di Rocrail
Seleziona la tab "Automazione"



Campo "Tempo azionamento Deviatoio" (in ms)

Anche se secondo me questa impostazione la devi variare nel decoder accessori mediante modifica della relativa CV
Se le auto funzionassero come i software, si bloccherebbero due volte al giorno senza motivo e l'unica soluzione sarebbe reinstallare il motore (anonimo dirigente General Motors)

Guarda la mia collezione
Allegati:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da Stefano Fagnani.

Problemino con Rocrail 12/10/2015 23:53 #27746

  • Marco Gallo
  • Avatar di Marco Gallo
  • Offline
  • Socio fondatore
  • Socio fondatore
  • Messaggi: 5484
  • Karma: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 422
Aligi per quanto riguarda la retroazione stai facendo po' di confusione:
il modulo di retroazione è l elettronica che raccoglie i dati ed invia lo stato dei sensori (i reed per esempio) a lui connessi alla centralina (nel tuo caso il PC o lintellibox a seconda del tipo di retroazione che vorrai usare). Di sensori ne puoi usare diversi tipi: i reed, ad effetto di hall, sensori ad assorbimento di corrente, reti infrarossi, fotocellule etc etc. limportante è che abbiano l'uscita a 5 volt.

Hai già un'idea sul tipo di bus di retroazione che vuoi usare?
Se sei già in possesso di un modulo di retroazione mi dici marca e modello?
Nulla impedira` al sole di sorgere ancora, nemmeno la notte piu buia, perche` dietro alla nera cortina della notte c’e` un’alba che ci aspetta

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da Marco Gallo.

Problemino con Rocrail 13/10/2015 09:53 #27757

  • Christian Corradi
  • Avatar di Christian Corradi
  • Offline
  • Socio Nparty
  • Socio Nparty
  • Messaggi: 642
  • Ringraziamenti ricevuti 49
Ciao Aligi,
come vedi quà puoi trovare l'aiuto che ti serve...e forse più!
Volevo solo farti notare che nelle impostazioni di Rocrail trovi 2 valori relativi agli scambi;
entrambi sono in millisecondi pertanto quando hai affermato che l'impulso durava 10 secondi presuppongo che nella casella fosse impostato un valore pari a 10000!!!!

Nota una cosa: il "tempo di azionamento deviatoio" impostato in Rocrail come ti ha indicato Stefano, ha efficacia solo se la centrale non ne ha uno proprio;
inoltre quello della centrale a sua volta ha efficacia solo se non è impostato uno nel decoder.

Il secondo parametro in Rocrail "Tempo deviatoi dell'itinerario" indica la pausa tra l'attivazione di due scambi quando si crea un itinerario!
Questo valore puù anche essere di 1 o 2 secondi;
nota che alcuni decoder, come i lenz, attivano già gli scambi uno alla volta in sequenza anche se il comando gli arrivasse in contemporanea!

Christian

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Problemino con Rocrail 13/10/2015 10:55 #27762

  • aligi losio
  • Avatar di aligi losio Autore della discussione
  • Visitatori
  • Visitatori
Saluto tutti e tre
Prima risposta per Gallo: Il collegamento tra PC / Intellibox avviene tramite un cavo "serial converter" , col quale mi collego con l'Intellibox tramite uscita USB..Quindi non so se la intellibox sia di prima serie .
Seconda risposta per Gallo: Molto probabilmente la mia domanda non era corretta. Il modulo di retroazione che ho acquistato è LDT modello RM-GB-8-N, col quale dovrei collegarmi ai binari e dovrebbe funzionare con l'assorbimento di corrente alla presenza del treno sul binario sezionato.
Nel vecchio plastico ho usato i reed ,essi mi segnalavano quando la loco munita di calamita vi passava sopra, e tramite un programma da me scritto in Quikbasic, (il caro e vecchio DOS) potevo seguire il treno negli itinerari.
La mia domanda era se con Rocrail è meglio usare i reed che segnalano solo il passaggio del treno,o il binario sezionato che segnala la presenza del treno.
Con i reed la posa dei binari è meno complicato non dovendo fare alcun sezionamento ma occorre munire tutte le loco con la calamita, nel secondo caso non occorre intervenire sulle loco ma bisogna sezionare i binari
Risposta per Stefano: Ho provato a cambiare il valore come mi segnali ma non cambia il tempo,
credo che la seconda tua ipotesi sia la più giusta, ma come faccio a intervenire sulle CV del decoder accessori?
Risposta per Cristian: I valori di Rocrail sono 100/5000 ma anche cambiando i valori non cambia il tempo.Credo che esista un tempo impostato nel decoder come dice Stefano ma come faccio ad arrivarci?????????????
Vi saluto tutti ed aspetto le vostre risposte perchè credo che tutto sommato ci stiamo divertendo
Aligi

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Problemino con Rocrail 13/10/2015 21:17 #27780

  • Stefano Fagnani
  • Avatar di Stefano Fagnani
  • Offline
  • Socio Nparty
  • Socio Nparty
  • Ma vieniiiii!!
  • Messaggi: 1320
  • Karma: 1
  • Ringraziamenti ricevuti 110
Aligi, il decoder scambi LDT e' il modello M-DEC? Se si il tempo di attivazione non e' modificabile in quanto essendo un decoder per motori lenti assume che abbiano i fine corsa. Dopo 10 secondi libera il potenziale all'uscita per non danneggiare il motore in caso di finecorsa malfunzionanti.
Se le auto funzionassero come i software, si bloccherebbero due volte al giorno senza motivo e l'unica soluzione sarebbe reinstallare il motore (anonimo dirigente General Motors)

Guarda la mia collezione

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Problemino con Rocrail 14/10/2015 12:17 #27798

  • aligi losio
  • Avatar di aligi losio Autore della discussione
  • Visitatori
  • Visitatori
Bene Stefano almeno una cosa l'abbiamo individuata e no sto più a sbattermi.
Visto che sei così gentile mi puoi dire se c'è la possibilità di eliminare un tracciato.
Buona girnata
Aligi

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Problemino con Rocrail 14/10/2015 13:48 #27799

  • Massimo De Ruggeris
  • Avatar di Massimo De Ruggeris
  • Offline
  • Socio Nparty
  • Socio Nparty
  • Messaggi: 375
  • Karma: 2
  • Ringraziamenti ricevuti 22

aligi losio ha scritto: Saluto tutti e tre
Prima risposta per Gallo: Il collegamento tra PC / Intellibox avviene tramite un cavo "serial converter" , col quale mi collego con l'Intellibox tramite uscita USB..Quindi non so se la intellibox sia di prima serie .
Aligi


Ciao Aligi,
Anche io posseggo una IB prima serie con uscita seriale;
quello che non ho capito è se tu usi un "serial converter" che altro non è che un cavo adattatore da seriale a USB, quindi deduco che sulla IB usi l'uscita seriale che va poi al pc con ingresso USB, è così?

Io da molti anni ho eliminato questo tipo di soluzione in quanto è molto instabile e provocava molti crash sulla IB e sull'interfaccia Loconet.
Ho optato per un'interfaccia LNPC (loconet PC) che funziona alla grande e i moduli di retroazione, tutti rigorosamente Loconet, si è vero che devi sezionare tutto, (solo un binario), però alla fine sarai appagato dal perfetto funzionamento generale.
Chi va "forte" va sano e va lontano.


La Mia collezione di treni:
www.flickr.com/photos/128813821@N04

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Problemino con Rocrail 14/10/2015 18:02 #27816

  • aligi losio
  • Avatar di aligi losio Autore della discussione
  • Visitatori
  • Visitatori
Massimo quello che dici riguardo al cavo è giusto, mi sono attenuto al consiglio del venditore ma per ora sembra non darmi problemi.
Sto cercando di costruire una nuova piattaforma digitale che possa sopportare un futuro plastico,
ma prima di iniziare a progettarlo e poi a costruirlo, vorrei capire tutte le problematiche del nuovo sistema.
La mia scelta è caduta su Rocrail , l' Intellibox e i decoder LTD dopo aver ascoltato i pareri dei vari amici.
Mi parli di Loconet e sinceramente mi mandi in crisi. Da quello che ho intuito si tratta di un sistema differente da quello che ho intrapreso.
Già sto digerendo Rocrail, districandomi nel ginepraio di finestre, menu,tabelle, eccetera, poi col menu dell' Intellibox per finire per ora con i decoder LTD.
Una mia lacuna di non parlare l'inglese si aggiunge alla mancanza di memoria che influiscono nella difficoltà di capire il programma.
Quindi ricominciare con Loconet mi spaventa. Ringrazio per il consiglio.
Ieri aprendo Rocrail mi sono trovato una sorpresa, le loco e gli itinerari che avevo inserito si erano volatizzati, non esistevano più, come non lo so proprio.
Ho ricostruito tutto sperando che non succeda più, in compenso non riesco a eliminare un itinerarioche vorrei eliminare.
Fortunatamente ho trovato Voi che fin quando mi sopporterete potrò avere un supporto.
Buona serata
Aligi

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Problemino con Rocrail 14/10/2015 19:55 #27818

  • Stefano Fagnani
  • Avatar di Stefano Fagnani
  • Offline
  • Socio Nparty
  • Socio Nparty
  • Ma vieniiiii!!
  • Messaggi: 1320
  • Karma: 1
  • Ringraziamenti ricevuti 110
Ciao Aligi i problemi con i progetti sono tipici dei primi Step con Rocrail. Quindi nulla di grave, nella peggiore delle ipotesi il tuo vecchio progetto continua a risiedere nel tuo PC. Provo a fare una precisazione su come RR gestisce i suoi progetti.

Innanzitutto è doveroso considerare il fatto che trattasi di applicazione Client/Server e questo è molto importante tenerlo a mente poi spiegherò il perchè. Quindi l'applicativo si compone di due "parti", il server (RocRail) che si occupa di comandare fisicamente treni e accessori e i (sottolineo i e non il) client (RocView) che ha lo scopo da fare da interfaccia grafica per il server e per impostare il nostro progetto. Tutto questo naturalmente è in essere anche se facciamo girare sia RR che RW sullo stesso PC, infatti quando aprite RW esso farà partire in automatico (funzione comunque disabilitabile) anche il server RR

Altro fattore fonte di equivoci e problemi vari è dovuto al fatto che un progetto di RR in realtà non è un file ma sempre una CARTELLA dentro alla quale risiedono vari files che compongono il progetto.
Un progetto RR è costituito principalmente da tre files.

plan.xml -> contiene la definizione del tracciato, le loco, i sensori i blocchi e gli itinerari definiti dall'utente
occ.xml -> contine lo stato di occupazione dei blocchi al momento dello stop del server
rocrail.ini -> contiene tutte le impostazioni del server.

La via più breve per creare un nuovo progetto RR è

->creare una nuova cartella vuota nel percorso che più ci piace (ed es c:\ MyRocRail)
->Avviare RW
->Menu File->Apri Cartella di Lavoro e puntare alla cartella appena creata

questo fermerà il server è aprirà il progetto contenuto nella cartella che si specifica. Se la cartella è vuota verrano creati tutti i file necessari.

Tramite Rocview a questo punto è possibile creare un nuovo tracciato, inserire loco ecc. ecc. che verranno salvati in plan.xml ed
Impostare le proprietà di RocRail mediante la apposita voce del menu file le quali verranno salvati nel file rocrail.ini.

Ogni volta che si vuole far riferimento a questo progetto da Rocview basta andare su File->Apri cartella di lavoro e selezionare questa cartella.

Attenzione a non confondersi con la voce "Apri" del menu file che serve solo per aprire il singolo file xxxx.xml a scopo di visualizzarne il contenuto, questo non attiva in nessun modo il server. Tantè che questa voce è attiva solo con RW disconesso dal server.

Tornando a noi non capisco se devi cancellare un tracciato od un itinerario, sono due cose molto diverse. :P :P

Ciaoooo!!
Se le auto funzionassero come i software, si bloccherebbero due volte al giorno senza motivo e l'unica soluzione sarebbe reinstallare il motore (anonimo dirigente General Motors)

Guarda la mia collezione
Ringraziano per il messaggio: aligi losio

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Problemino con Rocrail 15/10/2015 08:55 #27826

  • Massimo De Ruggeris
  • Avatar di Massimo De Ruggeris
  • Offline
  • Socio Nparty
  • Socio Nparty
  • Messaggi: 375
  • Karma: 2
  • Ringraziamenti ricevuti 22
Aligi, non ti spaventare sul Loconet, è più semplice di quanto immagini;
è tipo un cavo telefonico RJ11 che gira su tutto il plastico, collegato ai vari decoder loconet, tutti con prese RJ11 in entrata ed in uscita collegati in serie, è facilissimo,
quindi l'interfaccia LNPC, è collegata al PC via USB poi ci sono 2 uscite loconet, una la colleghi alla IB, l'altra va verso i decoder del plastico, e il gioco è fatto.
La cosa interessante, è che sulla IB non devi fare niente, e non devi configurare i dispositivi loconet, perchè vengono riconosciuti dall'interfaccia.
Pensaci...
Ciao.
Chi va "forte" va sano e va lontano.


La Mia collezione di treni:
www.flickr.com/photos/128813821@N04
Ringraziano per il messaggio: aligi losio

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima Modifica: da Massimo De Ruggeris.

Problemino con Rocrail 15/10/2015 12:01 #27832

  • aligi losio
  • Avatar di aligi losio Autore della discussione
  • Visitatori
  • Visitatori
Massimo, i decoder LDT che ho acquistato sono validi per Loconet, oppure occorrono dei decoder appropiati ?
Ho dato un occhiata nella programmazione LocoNet / LocoIO ed è tutto in inglese. Comunque credo che se passassi a LocoNet dovrei ricominciare da capo.
Vedremo il dafarsi
ciao
Aligi

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Problemino con Rocrail 15/10/2015 20:50 #27843

  • Marco Gallo
  • Avatar di Marco Gallo
  • Offline
  • Socio fondatore
  • Socio fondatore
  • Messaggi: 5484
  • Karma: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 422
No Aligi, il RM-GB-8-N altro non è che un encoder (il contrario del decoder) che monta 8 sensori di corrente e che esce con una interfaccia di tipo S88 che è l'interfaccia di retroazione di cui è dotata la IB. in Pratica questo encoder ti aiuta a rilevare la presenza dei treni su 8 tratte isolate. Se vuoi gestire anche altri tipi di sensori non devi fare altro che mettere in cascata a questo encoder un altro encoder s88 senza sensori integrati e che sia realizzato per un BUS S88N (es RM-88-N dello stesso produttore)
Nulla impedira` al sole di sorgere ancora, nemmeno la notte piu buia, perche` dietro alla nera cortina della notte c’e` un’alba che ci aspetta

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Problemino con Rocrail 16/10/2015 19:01 #27869

  • aligi losio
  • Avatar di aligi losio Autore della discussione
  • Visitatori
  • Visitatori
Ciao Stefano, la tua email si è rivelata molto utile,in quanto ho incominciato a capire la filosofia di Rocrail. Facendo una copia del demo sul desktop, qualora facessi dei casini posso tornare indietro ripristinando il demo.
Quello che devo cancellare è un tracciato che ho aperto inavertitamente.
Alla prossima
Aligi

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.389 secondi

Supporta le attività della nostra associazione con una piccola donazione.



Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.